Référé expertise

Il référé expertise detto anche référé probatoire, è un’azione in giudizio che permette ad ogni interessato di chiedere al giudice dei référés di pronunciare una misura probatoria.

Le misure richieste devono essere giustificate da un motivo legittimo, cioè dalla necessità di preservare o di provare dei fatti da cui potrebbe dipendere la soluzione di una controversia.

Il référé expertise è una procedura per natura preventiva. Se un processo è già in corso tra le parti, la misura richiesta non potrà essere pronunciata dal giudice dei référés, ma dovrà essere richiesta al giudice di merito.

La parte che adisce il giudice dei référés deve essere in grado di provare che la misura richiesta ha un legame con una potenziale controversia tra le parti.

Le misure pronunciate possono essere di varia natura, ad esempio: la nomina di un Consulente Tecnico Preventivo (“Expert judiciaire”), la nomina di un ufficiale giudiziario per constare dei fatti, la produzione di documenti.

Queste misure devono essere legalmente ammissibili e non pregiudicare delle libertà fondamentali (ad esempio il rispetto della vita privata, la presunzione d’innocenza…).