Menzioni obbligatorie sulle fatture

L’articolo  L441-9 del codice di commercio impone alle società commerciali francesi diverse menzioni obbligatorie da indicare sulle fatture: data di emissione della fattura  numero della fattura  data della vendita o della prestazione  identità del venditore o del prestatario: ragione sociale e numero SIREN o SIRET, numero d’immatricolazione al registro delle imprese, indirizzo della sede legale,Continua a leggere “Menzioni obbligatorie sulle fatture”

Clausole limitative di responsabilità

Le clausole limitative di responsabilità hanno come scopo di limitare o escludere gli effetti della responsabilità di un contraente. Tali clausole possono elencare i casi in cui la responsabilità sarà ammessa o esclusa, limitare l’esercizio dell’azione in responsabilità (per esempio prevedendo un periodo di tempo ridotto per agire) o determinare in anticipo un massimale perContinua a leggere “Clausole limitative di responsabilità”

Covid-19 e pagamento dei canoni locativi: primi insegnamenti giudiziari

I giudici invitano locatori e conduttori a risolvere amichevolmente le questioni relative al pagamento dei canoni locativi durante il periodo di emergenza sanitaria Sono state rese le prime decisioni giudiziarie in merito al pagamento dei canoni locativi dovuti durante il periodo di confinamento della popolazione francese nel corso del secondo trimestre 2020. Con la presenteContinua a leggere “Covid-19 e pagamento dei canoni locativi: primi insegnamenti giudiziari”

Incentivi per annullare i canoni locativi

Il governo francese ha proposto di introdurre nella legge finanziaria per il 2021 (che dovrebbe essere adottata entro il 31/12/2020) un credito d’imposta destinato ad incitare i locatori a cancellare parte dei canoni locativi dovuti dalle imprese le cui attività sono chiuse al pubblico o particolarmente colpite dalle restrizioni sanitarie dovute al Covid19. Il creditoContinua a leggere “Incentivi per annullare i canoni locativi”

Testi di legge applicabili alle procedure di référé

Référé d’urgence Tribunal judiciaire : art. 834 CPC « Dans tous les cas d’urgence, le président du tribunal judiciaire ou le juge du contentieux de la protection dans les limites de sa compétence, peuvent ordonner en référé toutes les mesures qui ne se heurtent à aucune contestation sérieuse ou que justifie l’existence d’un différend. »  Tribunal de commerce :Continua a leggere “Testi di legge applicabili alle procedure di référé”

Insinuazione del credito al passivo di un’impresa in difficoltà

La dichiarazione di insinuazione al passivo (“déclaration de créances”) è obbligatoria per i creditori che vogliono ottenere il pagamento delle somme dovute da un’impresa che è oggetto di una procedura concorsuale, cioè di una procedura di “sauvegarde judiciaire”, “redressement judiciaire” o “liquidation judiciaire”. I crediti anteriori all’apertura della procedura Tutti i crediti anteriori alla decisioneContinua a leggere “Insinuazione del credito al passivo di un’impresa in difficoltà”

Procedure di référé

Nei casi in cui le controversie esigano una soluzione rapida, si puo’ ricorrere alle procedure di référé, affidate ad un giudice unico. Possono essere intentate davanti al presidente della giurisdizione del Tribunale di commercio o del Tribunale giudiziario. Il giudice dei référés è adito tramite citazione in giudizio e istruisce la causa in maniera contradditoriaContinua a leggere “Procedure di référé”

Référé expertise

Il référé expertise detto anche référé probatoire, è un’azione in giudizio che permette ad ogni interessato di chiedere al giudice dei référés di pronunciare una misura probatoria. Le misure richieste devono essere giustificate da un motivo legittimo, cioè dalla necessità di preservare o di provare dei fatti da cui potrebbe dipendere la soluzione di una controversia.Continua a leggere “Référé expertise”

Référé provision

Il giudice del référé provision è il giudice cosiddetto “dell’evidenza”. Emette un’ordinanza che condanna il debitore a pagare le somme che non sono seriamente contestabili. Il credito deve essere certo ed esigibile, sebbene l’importo non sia ancora determinato o determinabile. A differenza delle altre procedure di référé, la condizione d’urgenza non è richiesta. L’ordinanza resaContinua a leggere “Référé provision”