Termini di grazia

In applicazione dell’articolo 1343-5 del codice civile, il giudice può, su richiesta del debitore, concedergli dei termini di grazia. Significa che può rinviare o scaglionare il pagamento delle somme dovute dal debitore nel limite massimo di due anni. Il giudice decide quindi che la somma dovuta è esigibile ad una data posteriore a quella inizialmenteContinua a leggere “Termini di grazia”

Procedure riservate di prevenzione delle difficoltà delle imprese

Esistono due procedure riservate di prevenzione delle difficoltà alle quali un debitore può ricorrere: il mandato ad hoc e la procedura di conciliazione. Mandato ad hoc Il debitore che incontra una difficoltà, ma non è in stato d’insolvenza, può richiedere la nomina di un mandatario ad hoc che lo aiuti a risolvere la difficoltà, adContinua a leggere “Procedure riservate di prevenzione delle difficoltà delle imprese”

Insolvenza

Lo stato d’insolvenza, in francese “état de cessation des paiements”, è l’impossibilità di pagare il passivo esigibile con l’attivo disponibile. Il passivo esigibile include tutti i debiti certi, liquidi ed esigibili. L’attivo disponibile è costituito dalla tesoreria e altre liquidità di cui il debitore può immediatamente disporre; sono esclusi, ad esempio, il patrimonio immobiliare nonContinua a leggere “Insolvenza”

Procedure concorsuali

Si distinguono tre procedure concorsuali: la procedura di “sauvegarde”, quando il debitore non è ancora in stato d’insolvenza; la procedura di “redressement”, quando il debitore è in stato d’insolvenza; la procedura di liquidazione giudiziaria quando il risanamento dell’impresa è manifestamente impossibile. L’apertura della procedure concorsuale è menzionata nell’extrait Kbis del debitore (equivalente francese breve dellaContinua a leggere “Procedure concorsuali”

Lavoratori italiani sui cantieri francesi

Molti imprenditori italiani si chiedono se possono venire a lavorare su cantieri di costruzione in Francia e quali siano le regole da rispettare. Alla frontiera tra Francia e Italia erano stati introdotti dei controlli al fine di verificare che gli spostamenti delle persone fossero giustificati dai motivi derogatori previsti dalla legge. A partire dal 25Continua a leggere “Lavoratori italiani sui cantieri francesi”

Protocollo nazionale di sicurezza per il deconfinamento

Il 3 maggio 2020, il Governo ha pubblicato un protocollo nazionale per le aziende al fine di garantire la salute e la sicurezza dei dipendenti e dei clienti nei luoghi pubblici in fase di deconfinamento. Il protocollo tratta dei seguenti argomenti: Misure barriera e di distanziamento fisico; Raccomandazioni in termini di occupazione degli spazi apertiContinua a leggere “Protocollo nazionale di sicurezza per il deconfinamento”

Covid-19 e relazione sulla gestione delle società commerciali

In occasione dell’approvazione dei conti annuali delle società commerciali, l’organo di direzione elabora una relazione sulla gestione della società. La relazione sulla gestione illustra la situazione della società durante l’esercizio finanziario trascorso, il suo andamento prevedibile, le sue attività di ricerca e di sviluppo e i fatti di rilievo che si verificano tra la dataContinua a leggere “Covid-19 e relazione sulla gestione delle società commerciali”

Risoluzione amichevole delle controversie

A causa del rallentamento delle attività giudiziarie dovute al Covid-19, i Tribunali si ritroveranno più affollati di prima. E’ quindi opportuno valutare e utilizzare gli strumenti alternativi alla risoluzione giudiziaria delle controversie. In materia commerciale, i principali strumenti di risoluzione amichevole delle controversie tra imprese sono la mediazione e la convenzione di procedura partecipativa. ÈContinua a leggere “Risoluzione amichevole delle controversie”

Riduzione del prezzo per esecuzione imperfetta

Con la riforma del diritto francese delle obbligazioni del 2018 è stato introdotto un nuovo articolo 1223 nel codice civile che permette al creditore di un’obbligazione imperfettamente eseguita di ottenere una riduzione proporzionale del prezzo. Se il prezzo non è stato pagato, il creditore può procedere unilateralmente o con l’accordo di controparte alla riduzione delContinua a leggere “Riduzione del prezzo per esecuzione imperfetta”

Canoni e spese di locazione dei negozi chiusi per decreto

Con vari decreti dei 14 e 15 marzo e con il decreto sostitutivo n°2020-293 del 23 marzo 2020 successivamente modificato (“Decreti”), il Governo francese ha deciso che tutti i negozi dovranno restare chiusi fino all’11 maggio 2020 ad eccezione di alcuni negozi la cui attività è essenziale al paese (generi alimentari, farmacie, banche, poste, edicole,Continua a leggere “Canoni e spese di locazione dei negozi chiusi per decreto”